Malva
La malva contiene mucillagini, tannini, glucoside antocianico, malvina, flavonoidi, acido clorogenico e caffeico, potassio, vitamine A, del gruppo B, C ed E.
Si usano le foglie, i fiori e la radice.
La malva ha proprietà antiffiammatorie, calmanti,espettoranti, lenitive, emollienti, ammorbidenti,  lassative,.
 Come impacco ed infuso si usa per  infiammazioni della gola, bocca, gengive, stomatiti, infiammazioni della pelle, foruncoli, 
ascessi, emorroidi, scottature, pruriti, infiammazioni intestinali.
Svolge anche azione sedativa del sistema nervoso.
Funge da leggero lassativo per la presenza di mucillagini. 
 I fiori di malva sono un valido rimedio  per favorire l'espettorazione e calmare la tosse.

Ortica

L'ortica contiene vitamine (A, C, K, B2 e acido folico), 
 calcio, manganese, magnesio, ferro, sodio potassio, proteine  urticoside, clorofilla, xantofilla, secretina, tannini,  istamina e acetilcolina.
 
L''infuso di ortica  ha azione antinfiammatoria e astringente intestinale, antidiarroica, emostatica e cicatrizzante, diuretica, declorurante e antiurica, depurativa, stimolante del metabolismo ed ematopoietica. L'ortiva è indicata anche contro le malattie reumatiche
Esternamente l'ortica viene usata come antiforfora e antiseborroico.


Verbena
La verbena è una pianta dai fiori lilla.
La verbena contiene glucosidi, verbenina, verbenaloside, principi amari, mucillaggine, tannini con proprietà astringenti ed emollienti, ,olio essenziale, verbenone, geraniolo, citrale, limonene, iridoidi come verbenalina, , astatoside, terpeni, alcol terpenici, mucillagine, sostanze ormonali non definite.
La, verbena  ha azione depurativa e si impiega come espettorante nelle brochiti croniche; favorisce la lattazione
.  
Migliora il tono dell'umore e ha attività antispasmolitica e antinevralgica, come pure analgesica e vulneraria. Indicata anche nei piccoli calcoli e nella renella.

Ritorna all'elenco degli articoli